ONLINE SHOP PRODOTTI PARTNER CON CRISTALLI SWAROVSKI MAGAZINE IL MONDO SWAROVSKI

QUANDO L'UOMO INCONTRA IL CONCEPT

Swarovski ha raggiunto Hussein Chalayan per scoprire il modo avanguardistico di intendere il design dello stilista turco

Hussein Chalayan è un visionario; noto per la capacità di fondere design, scienza e arte, le sue creazioni si collocano in uno spazio indefinito che ingloba abbigliamento e performance d'artista. Partner di Swarovski da oltre dieci anni, Chalayan ha reso il cristallo un elemento fondamentale dei suoi lavori, che traducono in realtà il suo spirito visionario. In quest'ottica, il cristallo non è più sinonimo di decorazione, ma di esplorazione. La filosofia, l'esistenza e l'essere umano sono temi ricorrenti per Chalayan che utilizza la moda come un mezzo per rivelare le proprie opere.

Chalayan afferma, inoltre, di essere consumato dalle idee e nel suo lavoro si ritrovano anche richiami alla tecnologia e alla trasformazione, accompagnati in sfondo da un monito filosofico e sociale. L'ultima collezione, battezzata “Teutonic”, si ispira al panorama culturale e sociologico tedesco ed è stata presentata su una passerella virtuale.

Swarovski ha raggiunto il designer per discutere di tecnologia, della collezione Autunno/Inverno 2016 e di molto altro ancora.

Come definirebbe il suo stile personale?
Credo di essere come uno chef che torna a casa la sera ed è contento di mangiare qualcosa di semplice, come i fagioli cotti in scatola. Amo creare tanti temi diversi nella moda e per questo, quando si tratta dei miei abiti, mi piace indossare capi semplici ma tagliati con cura.

Le sue collezioni seguono un percorso tematico, raccontano la storia di un'era. Che cosa della cultura tedesca l'ha ispirata a tal punto da farne il perno della sua ultima collezione?
La Germania è un Paese spesso trascurato ma che incide fortemente sul modo in cui viviamo oggi. Credo sia appannata da un passato difficile e per questo ho voluto raccontarla in chiave moderna, da un punto di vista culturale. Il risultato è stata una collezione ben studiata, indossabile ma allo stesso tempo briosa e divertente.

Per chi disegna / chi è la sua musa?
Disegno per l'uomo e per la donna moderni. Per le donne che scelgono cosa indossare in base alle occasioni e che di volta in volta cambiano stile.

Che cosa la spinge a restare nel mondo della moda?

Penso ancora che le mie collezioni e il mio lavoro possano raggiungere un numero maggiore di persone; scopriamo sempre nuovi clienti e ogni store aperto è un nuovo capitolo da esplorare.

Che cosa la ispira della tecnologia? Crede che l'innovazione e l'impiego della tecnologia nel campo della moda possano insegnare molto al settore high-tech?
Senza tecnologia è impossibile andare avanti, creare qualcosa di nuovo. Tutto il resto è già stato fatto in un modo o nell'altro.

Su quale innovazione tecnologica si sta concentrando adesso?
Per saperlo, dovrete aspettare di vedere il prossimo show!

Se non avesse fatto il designer che lavoro avrebbe scelto? E perché?
Non avrei potuto fare altro che l'artista.

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornata

Inserisci un indirizzo e-mail valido!

I dati personali non saranno divulgati a terzi. Per maggiori informazioni ti invitiamo a visitare la sezione protezione dei dati .

Fai clic qui per annullare l'iscrizione .
I cookie non sono attivati

È necessario attivare i cookie del browser in uso e ricaricare la pagina.